Oggi, domenica 2 aprile, a Gemona del Friuli (UD), si è concluso il 6° Raduno degli appartenenti al Battaglione Alpini Gemona. Oltre alle autorità civili e militari anche un superstite al siluramento e conseguente affondamento della motonave Galilea, avvenuto nella notte del 28 marzo 1942, che riportava in Patria dopo la Campagna di Grecia proprio il Battaglione Alpini Gemona. L’alpino Onorino Pierobon, nato a Castelfranco Veneto il 17 gennaio 1921, ha ricevuto il caloroso e commosso abbraccio di tutta la cittadinanza presente e dai ragazzi in armi della Brigata Alpina Julia. Il Reparto Storico Alpino Fiamme Verdi ha partecipato a questo importante incontro, che ha ricordato a tutti i presenti, i valori morali, di autodisciplina e coraggio degli alpini con 11 delle sue divise storiche. Il Comandante della Brigata Alpina Julia, Generale Paolo Fabbri, ha ricordato l’orgoglio di essere stati alpini in armi, di chi ha servito in pace e in guerra, all’interno del glorioso Battaglione Gemona.